{ "@context": "http://schema.org", "@type": "Organization", "url": "http://www.intrappola.to", "logo": "http://www.intrappola.to/assets/img/intrappolato_quadrato.jpq" , "contactPoint": [ { "@type": "ContactPoint", "telephone": "+393347733737", "contactType": "customer service" } ] }

2016-01-26 ‖ web

Futura - Il successo di Intrappola.to, superati i 100mila visitatori

“Qualcosa di divertente e completamente diverso per la città di Torino”, questa è una delle recensioni che si trovano online su Intrappola.to. Il gioco, ispirato alle escape room, prevede due percorsi, “Classic Room” e “Extended Room” e 60 minuti di tempo per riuscire a risolvere gli enigmi. Due le stanze con lo stesso livello di difficoltà, ma rompicapo diversi da decifrare. Un successo che sembra inarrestabile: giovedì scorso si sono toccati i 100mila visitatori complessivi tra le varie sedi, al momento 13 in tutta Italia e una in via di apertura a Trento. A conferma di questo successo Brescia, inaugurata sabato scorso, dove le prenotazioni arrivano già a fine febbraio confermando un successo che pare inarrestabile. “Quando abbiamo aperto, un anno fa, non potevamo immaginare una così grande affluenza – spiega Daniele Massano, uno dei creatori di Intrappola.to -. L’idea è nata dalla passione per il cinema e per la letteratura, dove ci sono spesso persone bloccate che cercano di uscire da un luogo chiuso, così mi sono chiesto se fosse possibile realizzarlo nella realtà”. Il format delle escape room era già noto negli Stati Uniti: “Io e Stefano Gnech siamo partiti senza sapere come funzionassero i modelli statunitensi, e questo ci ha dato una mano – prosegue Massano -. Siamo riusciti a mettere in piedi un’esperienza molto particolare, tanto che siamo tra i più frequentati d’Europa nel nostro settore”. “Il nostro obiettivo è quello di coinvolgere tutto il gruppo che entra ne