MEDIA

2016-06-29 ‖ web

La Nuova Riviera - In trappola in una stanza. A San Benedetto arriva il gioco che sta conquistando l’Italia

SAN BENEDETTO DEL TRONTO • Anche in Riviera è arrivato il gioco Intrappola.to. Sessanta minuti di tempo. Enigmi da risolvere. Una stanza semi buia senza nessuna via d’uscita. Soltanto il 2% di possibilità di successo. L’escape room, cioè la fuga o evasione dalla stanza, partita da Torino come un gioco ma diventata presto un vero e proprio business di successo, con oltre 20 sedi in tutta Italia. Ora è aperta una sede a San Benedetto come mostra il sito www.intrappolato.to dove ci sono già le modalità per prenotarsi. La stanza in questione si trova in via Leopardi 12 proprio al centro di San Benedetto. Al momento della prenotazione, i giocatori ricevono un codice che, all’orario indicato, consente di entrare nella stanza. La porta di ingresso è anonima: niente reception né accoglienza, solo il codice di ingresso inviato via mail dopo l’iscrizione online. C’è soltanto un’ora per uscire dalla stanza, nella quale si trovano una serie di enigmi che, se risolti, permettono di uscire. L’inquietante gioco come lo hanno definito i suoi inventori Daniele Massano (giornalista) e Stefano Gnech (ingegnere e fotografo) sta facendo giocare 200mila persone in tutta Italia, in un solo anno di attività. Ora resta da vedere quanti saranno i sambenedettesi che vorranno provare e risolvere il particolare gioco e si appassioneranno all’iniziativa.

CONTACT US