MEDIA

2016-03-17 ‖ web

Roma-bedandbreakfast - Intrappola.to. Prima escape room di Roma al Tuscolano Cinecittà

Dopo aver spopolato a Torino e Milano arrivano a Roma in via dei Fontej, pochi passi da via Tuscolana, le prime due stanze di Intrappola.to, il gioco collettivo dal vivo ideato da Stefano Gnech e Daniele Massano su ispirazione delle escape rooms già esistenti all’estero. Tramite web ci si prenota in squadre da due a sei elementi, si riceve un codice con il quale ci si recherà puntuali alla sede (pena l’annullamento della prenotazione), e autonomamente si potrà entrare. Una volta dentro la stanza e chiusa la porta alle spalle, – seguendo la mitografia più classica di cinema e games – lo scopo del gioco è cercare la chiave per uscirne entro sessanta minuti, risolvendo una serie fitta di enigmi logici, tracce, trappole e indizi qua e là disseminati. Un quizzone molto fisico a steps successivi, ispirato dal cinema horror, senza gli imbarazzi della cultura generale o delle barriere linguistiche, tutto intelligenza logica, affilato spirito di osservazione, qualche piccolo aiuto dall’host sempre dietro le telecamere a circuito chiuso, e soprattutto, viste l’alta difficoltà, spirito di collaborazione tra tutti i membri del gruppo. Premi in palio il divertimento e la soddisfazione di riuscire in un cimento che per ora, statistiche alla mano desunte da migliaia di presenze, quasi nessuno risolve a primo colpo e che segna solamente il 2% di successi. Per entrare 60 euro a team. Torna nel mondo fisico lo stile nerd, dopo aver massimizzato il suo culto su internet. http://www.intrappola

CONTACT US