MEDIA

2015-09-27 ‖ web

Di tutto un Pop - Anche in Italia è finalmente arrivato il fenomeno delle escape room

Siamo tutti ormai a conoscenza di come i nuovi trend sul divertimento siano i giochi in cui il terrore e l’angoscia regnano sovrani, difatti attuale l’utente vuole spingersi sempre di più e cimentarsi in esperienze alquanto estreme ed inquietanti. Non basta più guardare i film Horror/Thriller per sentire quel brivido di ansia misto alla paura che prende lo stomaco? A quanto pare no, la paura è il vero divertimento, ed è proprio “Intrappola.To” a mostrarci questo lato oscuro del cervello umano. Come funziona? Sarete rinchiusi in una stanza minuscola e senza finestre, stile “Panic Room”, e avrete un’ora di tempo per fuggire grazie all’uso del vostro ingegno che vi permetterà di risolvere una serie di enigmi e quiz parecchio difficoltosi. Purtroppo fino ad adesso solo il 2% delle persone che hanno partecipato è riuscito nella temeraria impresa! Ma come si svolge questo percorso inquietante? Dopo la prenotazione del vostro turno, che potrete effettuare sul sito oppure via telefono, vi verrà dato un codice che dovrete inserire per entrare nell’angusta stanza, dove ad aspettarvi troverete una serie di indizi che potrebbero esservi d’aiuto per scovare le chiavi e le combinazioni giuste per poter fuggire. Verrete sottoposti a curiosi enigmi che potrebbero essere la vostra arma di salvezza per scappare dal vostro aguzzino. Come in “Saw, l’enigmista” vi ritroverete a dover affrontare una delle paure peggiori dell’uomo: essere intrappolati. Se non riuscirete nell’impresa chiaramente ve

CONTACT US